Giuseppe Locritani

Nasce nell'anno di Rubber Soul nella clinica di Lambrate, provincia di Liverpool, in una notte di mezza estate... ma questa è un'altra storia.

Patito dei Fab Four fin dall'età di 13 anni, inizia a suonare la chitarra passando quasi subito al basso: un Eko Kadett ereditato dal cugino (praticamente un destino considerando che ebbe anche un'auto con lo stesso nome...).
Ancora qualcuno si ricorda delle prime apparizioni adolescenziali sul balcone di un amico con l'ausilio di una batteria fatta con fustini di detersivo: un rooftop-concert alla amatriciana diciamo.
Figlio di un ballerino di boogie nasce e cresce con la musica nel sangue e nelle orecchie finchè, a 14 anni, gli viene regalata l'intera collezione di vinili di quattro ragazzotti di Liverpool.
Era scritto da qualche parte che i Beatles dovessero diventare una costante nella sua vita perché, nonostante le esperienze di musica funky, blues, rock, pop, disco, ha continuato nel tempo a ritrovarsi coinvolto in band di stampo beatlesiano.
Ma è solo conoscendo William che riesce a chiudere il cerchio trovando finalmente il socio della Lennon-McCartney Inc.: un sodalizio che funziona da 8 anni.