Tony Drives

Tony Drives nasce a Milano da genitori siculi/mantovani inizia giovanissimo a percuotere qualunque tipo di oggetto.
All'età  di 10 anni si costruisce la sua prima batteria artigianale fatta di autentici fustini di detersivo.
Grazie ad un lavoro estivo si compra la sua prima batteria artigianale Made in Papua Nuova Guinea che distrugge dopo una sessione catartica molto intensa.
Il padre impietosito gli regala la sua prima batteria vera e lo costringe ad seguire un grande maestro: Tullio de Piscopo.
Tony da allora non ha mai smesso di suonare attraversando diversi generi dal jazz al funky, dal liscio al blues; ma è studiando il drumming sinistrorso di Ringo, i suoi fill, il suo groove i suoi rimshot, che egli scopre la sua vera vocazione beatlesiana, dichiarando (a fatica) dopo due bicchieri di scotch e tre di tequila: "Ringo è il più grande batterista del mondo!".
Conserva però sempre nel cuore il grande insegnamento di Tullio:" famme senti' a' cassa..."
Stighidigadighidi....à..à..

Life is a rhythm!